Home



 

CONFERENZA

GIOVEDÌ, 22OTTOBRE 2020 ORE19.30

ALLG. LESEGESELLSCHAFT, MÜNSTERPLATZ 8, BASILEA

 

XX Settimana della Lingua Italiana nel mondo “L'italiano tra parola e immagine

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

 

IL FUMETTO ITALIANO

L'idea di animare figurazioni pittoriche con battute di dialogo inserite nei disegni è antica: già nel Medioevo si attuava sotto forma di cartigli posti vicino ai personaggi raffigurati, talvolta accanto alle loro bocche. Il sistema di rappresentare le parole pronunciate entro "nuvolette" che sembrano uscire come fumo dalla bocca ebbe discreta diffusione nelle illustrazioni di giornali umoristici e satirici fin dal 17° secolo. L'inizio del fumetto come mezzo espressivo autonomo si fa tuttavia risalire solo a quando fu applicato a serie di disegni atti a costituire una storia completa. In Italia il 27 dicembre del 1908 sulla scia del fumetto americano esce il primo numero del Corriere dei Piccoli, supplemento illustrato per ragazzi del Corriere della sera. Sulle pagine del Corriere dei Piccoli la nuvoletta era sostituita da tradizionali didascalie, per lo più in versi ottonari a rima baciata, che vennero abbandonate solo negli anni sessanta.

Tonino Castiglione è dal 2010 il presidente del Comitato della Dante Alighieri di Basilea. Conosciuto ai più come Cantautore per la sua attività musicale nell’ambito della canzone d’autore, Tonino Castiglione è un personaggio eclettico e molto attivo nella diffusione della lingua e cultura italiana all’estero. Laureatosi in storia e italiano presso l’Università di Basilea ha esercitato per molti anni anche la professione d’insegnante. La conferenza “ Il fumetto italiano” è frutto di una sua piccola ricerca fatta in relazione al tema della XX Settimana della Lingua Italiana nel mondo: L’italiano tra parole e immagine.

 

 


Per assicurarsi del reale svolgimento della conferenza, preghiamo i soci di consultare il nostro sito internet: www.dantebasilea.ch. A causa delle restrizioni per il COVID-19 i soci che vorranno partecipare alla conferenza dovranno annunciarsi via mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Alla conferenza potrà assistere un numero massimo di 30 persone. La data e l’orario dell’iscrizione sulla mail faranno fede alla stesura della lista dei partecipanti. I primi 30 soci che si annunciano, verranno informati a loro volta via mail dell’avvenuta iscrizione alla conferenza.